Finito un altro tratto di Riviera.

on .

 

 Blasioli: “Un lavoro in linea con il look esistente.

Presto al lavoro per rendere più bella e sicura anche la strada, dalla Rotonda Paolucci alla Madonnina”

 

Riconsegnato alla città il tratto di riviera nord riqualificato, si tratta del segmento che va dallo stabilimento L'Adriatica al Gilda, su cui sono stati ricostruiti i marciapiedi in linea con la pavimentazione esistente. Sul posto il vicesindaco Antonio Blasioli, l'ex vicesindaco Enzo Del Vecchio, oggi segretario particolare del Presidente della Regione, durante l'assessorato del quale i lavori sono nati, il consigliere Emilio Longhi, la ditta esecutrice e tutto lo staff tecnico che ha seguito il progetto dal dirigente Lavori Pubblici Giuliano Rossi a Giancarlo Laurenza e Giancarla Fabrizio.

La riconsegna dei nuovi marciapiedi è stata anche l'occasione per annunciare l'imminente avvio dei lavori di riqualificazione della sede e manto stradale del primo tratto di riviera, dalla Rotonda Paolucci alla Madonnina, per un ammontare di 800.000 euro al via entro fine aprile e altri lavori di manutenzione straordinaria che riguarderanno le strade dove maggiori sono buche e criticità.

 

 “Siamo davvero soddisfatti di andare incontro all’estate con una riviera cittadina quasi interamente riqualificata – così il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli – Si concludono lavori che abbiamo voluto in linea con gli interventi precedenti, perché l’aspetto della riviera fosse uniforme e ordinato. Ora siamo pronti a varare un altro lavoro di riqualificazione che dai marciapiedi si sposterà alla sede stradale e che interesserà un primo tratto del nostro litorale, dalla Rotonda Paolucci fino alla Madonnina. Si tratta di un intervento da 800.000 euro che prevede la scarifica e il rifacimento del tappetino, dopo aver riassestato il manto stradale che è molto rovinato a causa della mancanza di manutenzione negli anni. Opereremo in 4 lotti, a partire da fine aprile e a fine maggio, prima dell’arrivo dell’estate, in tempo con le competizioni e gli eventi che interesseranno la Riviera, come Ironman, anche la strada sarà più bella e sicura. Per allora anche la zona della Pinetina nord, dove sta prendendo forma il progetto atteso da anni che prevede verde e ciclabile, sarà riqualificata e avremo una lunga passeggiata completamente rinata.

I lavori partono ora perché abbiamo dovuto attendere migliori condizioni meteo, al fine di avere una migliore resa degli asfalti e quindi anche una maggiore durata del manto stradale, in autunno, infine, con un successivo progetto e in continuità con il prossimo Triennale delle Opere Pubbliche, dovrebbero essere disposte risorse per riqualificare anche il tratto di passeggiata che dalla Nave va fino allo stabilimento L’Adriatica e magari quello che va da Gilda fino alla Madonnina, in modo da completare così un’opera di restyling dei marciapiedi che servirà a rendere più bella la nostra città.

A sud avremo presto un nuovo tratto di lungomare con il progetto che sta creando una piazza vivibile davanti al Teatro D’Annunzio e questa grande operazione di rinascita di quello che è il pezzo forte della nostra città, ci consentirà di ideare occasioni per renderla ancora più fruibile e sostenibile. Stiamo coltivando infatti l’idea di pedonalizzazioni temporanee della riviera, specie del tratto più prossimo al porto, in concomitanza con eventi speciali, perché la Notte Bianca dell’Asdriatico ha dimostrato che l’idea di piazza lineare e animata funziona e qualifica la nostra vocazione turistica e ricettiva.

Un ultimo aspetto riguarda la pista ciclabile. A settembre partiranno i lavori per riqualificarla integralmente. E’ già compresa in un progetto e a settembre il lavoro potrebbe partire”.

 

Pescara, 10 aprile 2018