POLITICA

Conclusa la Festa abruzzese dell'Amicizia. Tre giorni di dibattiti e di confronti da cui sono scaturite e si sono consolidate le idee innovative già messe in campo dal Coordinamento e che scaturiscono dai principi e valori del cattolicesimo-democratico.

on .

Grande successo della Prima Festa abruzzese dell’Amicizia.

 

Tre giorni di dibattiti e di confronti da cui sono scaturite e si sono consolidate le idee innovative già messe in campo dal Coordinamento e che scaturiscono dai principi e valori del cattolicesimo-democratico.

Giuseppe Fioroni, Marco Follini, Gero Grassi, Cirino Pomicino, Giulio Alfano e Gianluca Fusilli, Mario Amicone, Vittoria D’Incecco, Tommaso Ginoble, Paolo Tancredi, Alberto Balducci, Alessio Monaco, Giorgio D’Ignazio, Tonino Menna, Marco Presutti, Giuseppe Quieti con il coordinamento di Licio Di Biase hanno animato riflessioni importanti per capire e ragionare in modo illuminante sul passato della Democrazia Cristiana e per riflettere sull’attualizzazione delle idee innovative che scaturiscono dai principi e dai valori del cattolicesimo democratico. (CONTINUA)

IL PROGRAMMA DELLA FESTA ABRUZZESE DELL’AMICIZIA:Venerdì 30 giugno, sabato 1 e domenica 2 luglio 2017 - (Centro Storico – Aurum) Pescara.

on .

COORDINAMENTO

“DEMOCRATICI CRISTIANI PER L’ABRUZZO”

 

Organizza

 

LA PRIMA

FESTA ABRUZZESE DELL’AMICIZIA

 

Venerdì 30 giugno, sabato 1 e domenica 2 luglio 2017   

(Centro Storico – Aurum)

Pescara

 

“Quello che non accettiamo è che la nostra esperienza complessiva sia bollata con un marchio d’infamia".

(Aldo Moro)

(CONTINUA)