PIAZZA ITALIA

Pescara. Riunione su aree di risulta: intesa sulla riqualificazione del parco centrale e della stazione

on .

Nel pomeriggio di oggi si è tenuta una riunione fra Amministrazione Comunale e RFI e Cento stazioni finalizzata all'accordo sulla integrazione fra il progetto di riqualificazione dell'area di risulta e la riqualificazione della stazione di Pescara. All'incontro hanno partecipato l'assessore al Governo del Territorio e Politiche Urbane Stefano Civitarese Matteucci, il vice sindaco Antonio Blasioli, il dirigente del Dipartimento Tecnico Tommaso Vespasiano, il dirigente del settore Lavori Pubblici Giuliano Rossi, la funzionaria comunale Francesca Marzetti, per le Ferrovie c’erano il Direttore Compartimentale Stefano Morellina, il rappresentante di Centostazioni Andrea Destro e tecnici del Compartimento di Ancona.

“Abbiamo condiviso l'idea fondamentale che l'ingresso alla stazione diventi una delle porte di pregio della città – afferma l'assessore al Governo del Territorio e Politiche Urbane Stefano Civitarese Matteucci – sarà dunque non solo valorizzato esteticamente, ma dotato di nuove funzioni. La principale sarà quella di diventare un collegamento diretto e tutto pedonalizzato verso il mare, un obiettivo possibile alla luce del fatto che la viabilità nel progetto delle aree di risulta prevede una porzione interrata.

Nella parte interrata andranno infatti sia il terminal dei bus extraurbani, che una quota dei parcheggi ed entrambi avranno un diretto accesso alla stazione, questo al fine di creare interconnessioni fra i mezzi su gomma e ferro. Ulteriore obiettivo condiviso è quello di rendere più vivibili e fruibili tutte le superfici della stazione, lo scopo è utilizzare per intero la struttura attuale, rendendo vitali spazi che oggi di fatto non lo sono e che sono separati dagli attuali “fornici”, le gallerie di collegamento fra le varie parti interne alla stazione. Queste saranno tra loro collegate con percorsi pedonali trasversali, sia al piano terra che ai piani superiori, come accade nelle più moderne stazioni italiane ed europee. Un quadro che si sposa perfettamente con le nuove Norme Tecniche di Attuazione (PRG) approvate dalla Giunta, che prevedono in quegli spazi sia servizi per la stazione, quanto ambiti pubblici da destinare ad attività di interesse collettivo: dai musei, alle sale espositive, librerie, locali per coworking e anche una ciclostazione per gli spostamenti in bici e per agevolare il traffico intermodale.

Una nuova vitalità per un’infrastruttura strategica, che risolverebbe in pieno le problematiche legate alla sicurezza e al degrado di tutta l'area e renderebbe più sicuri e frequentati il parco centrale e il centro commerciale naturale, in vista anche dell'auspicata  riqualificazione dell'ex Ferrhotel.

In questo contesto via Ferrari diventa uno degli assi portanti della nuova viabilità della città anche grazie al ruolo che svolge il Ponte Flaiano e sarà di conseguenza oggetto di riqualificazione da parte del Comune, sempre in linea con le Norme Tecniche di Attuazione.  I tempi dell'operazione sono in parte collegati ai tempi della riqualificazione dell'area di risulta, ma alcuni interventi all'interno della stazione sono già in corso e altri potranno andare a regime  con l'inizio del nuovo anno.

Per mettere a punto nei dettagli questa strategia ci si rivedrà entro i primi di settembre, per far sì che tutto questo sia contenuto nel progetto preliminare della riqualificazione del parco centrale che andrà in Consiglio Comunale in autunno”.

 

Domenica 27 agosto si svolgerà il primo Palio della Voga. Cuzzi: “I bagnini della Società Italiana Salvamento chiudono la stagione in bellezza mettendosi alla prova”

on .

Si svolgerà domenica 27 agosto dalle ore 20 il primo Palio della Voga a cura della Società Italiana Salvamento di Pescara e con il patrocinio del Comune di Pescara, dalla Regione Abruzzo e Camera di Commercio. Il Palio si svolgerà sulla parte terminale dei moli, con accesso dal lungofiume sud e area banchina portuale per gli eventi che accompagneranno la competizioni dei bagnini d'Abruzzo. E' un modo per chiudere in festa la stagione dei nostri bagnini – dice l'assessore a Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi - Il Primo Trofeo Città di Pescara si svolge nell'ultima domenica d'agosto, ma non chiude gli eventi che riguarderanno il fiume, dove il 2 e 3 settembre si svolgerà la Regata dei Gonfaloni a cui tutti sono invitati ad assistere. Attraverso le attività del Flag della costa di Pescara stiamo riportando alla luce e all'attenzione della città il fiume e il porto, non solo come elemento naturale e infrastruttura, ma come luoghi depositari di tradizioni e memorie. Siamo lieti di ospitare questo palio che si svolgerà in concomitanza con Cervia, città a cui siamo legati da un vincolo di amicizia e fratellanza fra marinerie e di salutare la stagione con le sentinelle della sicurezza dei bagnanti in mare che sono i bagnini. Uno speciale grazie anche alla Società Italiana di Salvamento e anche alla Capitaneria di Porto di Pescara che come al solito ci assicura la consueta collaborazione e sinergia”. I nostri 130 bagnini, conclusa la giornata in mare si sfideranno lungo il fiume a suon di remate – così Christian Di Santo, presidente della Società Italiana Salvamento di Pescara - La gara prenderà vita sul fiume dal Ponte del Mare verso la foce, accoglieremo i bagnini di tutto l'Abruzzo, coinvolgendo anche quelli delleIsole Tremiti, Termoli e Campomarino: sarà una gara a cronometro, con fasi eliminatorie che partiranno dalle 19, poi le gare e intorno alle 22,30 le premiazioni. Dopo il bel successo di Papà ti salvo io, questo è un altro modo per far sentire l'energia e l'entusiasmo dei nostri iscritti e dei ragazzi che hanno vegliato sulla sicurezza dei bagnanti delle nostre spiagge, in un'estate che è stata davvero intensa e impegnativa”. Non solo gare, ma anche colore, come sempre quando la gente di mare diventa interprete di eventi – conclude il consigliere delegato a Mare e Porto Riccardo Padovano, presidente della Commissione Turismo – Prima e dopo le gare si esibirà anche la banda di Celano che allieterà la serata con una bella esibizione. La competizione è in notturna, il molo sarà illuminato a giorno perché la competizione si svolga in sicurezza e si potrà assistere dalla banchina sud, postazione per cronometristi, giudici e pubblico dalle 20 in poi. Ringraziamo l'Amministrazione per aver dato spazio a questa ulteriore iniziativa che fa da anteprima alla Regata dei Gonfaloni e la Capitaneria di Porto che come sempre ci assiste per la sicurezza e gli accessi ai moli. In bocca al lupo ai nostri bagnini!

 

Pescara 25 agosto 2017

"ACCADE A PESCARA - Il calendario perpetuo delle manifestazioni pescaresi". A cura dell'AURUM-la fabbrica delle idee.

on .

Presentato il progetto Accade a Pescara, calendario perpetuo delle manifestazioni pescaresi.

A CURA DELL'AURUM-la fabbrica delle idee. 

GIA' FRUIBILE AL LINK:   http://eventi.comune.pescara.it oppure www.comune.pescara.it  e cliccare il link ACCADE A PESCARA.

“Pescara, prima città in Abruzzo, si dota di uno strumento utile a 360 gradi – dice l’assessora al Patrimonio Culturale Paola Marchegiani – Accade a Pescara è un portale che racchiude tutti gli appun tamenti che si svolgono nell’arco dell’anno dentro le strutture comunali e anche negli altri luoghi cittadini. (CONTINUA)