PIAZZA ITALIA

"ACCADE A PESCARA - Il calendario perpetuo delle manifestazioni pescaresi". A cura dell'AURUM-la fabbrica delle idee.

on .

Presentato il progetto Accade a Pescara, calendario perpetuo delle manifestazioni pescaresi.

A CURA DELL'AURUM-la fabbrica delle idee. 

GIA' FRUIBILE AL LINK:   http://eventi.comune.pescara.it oppure www.comune.pescara.it  e cliccare il link ACCADE A PESCARA.

“Pescara, prima città in Abruzzo, si dota di uno strumento utile a 360 gradi – dice l’assessora al Patrimonio Culturale Paola Marchegiani – Accade a Pescara è un portale che racchiude tutti gli appun tamenti che si svolgono nell’arco dell’anno dentro le strutture comunali e anche negli altri luoghi cittadini. (CONTINUA)

Ponte ciclopedonale sul fiume Pescara, affidati i lavori per la riqualificazione

on .

Firmata questa mattina la consegna dei lavori per il ponte ciclopedonale sul fiume Pescara. E’ il ponte di legno della Provincia che in virtù di una convenzione verrà ristrutturato dal Comune. Alla firma erano presenti oltre al vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli, l’ingegner Giuliano Rossi e il geometra Di Rienzo per il Comune di Pescara e l’incaricato della ditta aggiudicataria Gran Sasso Costruzioni Srl, Alessandro Trasatti.

“In una giornata che segna l’effettiva entrata in funzione del Ponte Flaiano, consegniamo i lavori alla ditta Gran Sasso Costruzioni Srl per un importo di 40.690,86 euro più IVA – così il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli - L’impresa avrà 60 giorni di tempo per effettuarli, ma all’atto della firma si è detta certa di poterli terminare con anticipo, in 30/40 giorni alla fine dei quali avremo quello che diventa di fatto l’ottavo attraversamento del fiume Pescara presente in città.

A seguire i lavori sarà l’ingegner Roberto Raci che per conto della Provincia ha già sovrinteso alla realizzazione dell’opera danneggiata dai vandali e rimasta impraticabile perché insicura fino ad oggi.

Dalla giornata di lunedì si cominceranno a togliere le travi di larice alpino che si sono rovinate a seguito degli atti vandalici, la superficie di 530 metri quadri sarà sostituita da doghe metalliche, resistenti sia agli agenti atmosferici che a eventi di altra natura mentre le travi verranno riutilizzate per la struttura. E’ normale pensare dunque che ci sarà un prolungamento dell’utilizzo della pista ciclabile già dal Ponte della Libertà, passando sul ponticello rinato, fino ad arrivare alle piste ciclabili del nuovo Ponte Flaiano in funzione da oggi”.