PIAZZA ITALIA

Concorso di Idee per l’illuminazione della Sala Consiliare

on .

La Sala Consiliare del Comune di Pescara avrà presto un nuovo impianto di illuminazione che ne valorizzerà l’immagine istituzionale e il profilo architettonico.
È l’obiettivo cui si punta attraverso lo strumento del Concorso di Idee indetto in questi giorni. <Il ricorso a un avviso rivolto a professionisti e imprese del settore - ha detto il presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli, che ha promosso l’iniziativa  -  rientra nel più ampio progetto di  adeguamento della sala, che comprende, tra gli altri, la realizzazione del cablaggio strutturato per migliorare la rete digitale. È a mio avviso anche un’opportunità per gli operatori locali del settore dell’illuminotecnica, e per gli architetti specializzati in questo ambito, di dare un contributo importante alla città lasciando un’impronta, non solo professionale, in un luogo identitario per tutti i pescaresi e non solo per chi viene eletto a rappresentare il popolo>. I concorrenti dovranno inoltrare una proposta ideativa che miri a migliorare il sistema di illuminazione, assicurando un risparmio energetico ed esaltando le caratteristiche artistiche e monumentali della Sala Consiliare. Tra queste, in particolare, vi sono gli otto pannelli dipinti a olio su tela, opera del pittore Luigi Baldacci, che raccontano la storia di Pescara. L’ente che gestirà la procedura è la società partecipata del Comune “Pescara Energia”; la scadenza per presentare domanda di partecipazione è il 21 giugno 2021 (ore 12). Informazioni e documentazione sono reperibili sul sito istituzionale del Comune di Pescara (
www.comune.pescara.it) alla sezione “news”.      

 

Pescara, 22 aprile 2021

Presentazione del "Progetto GO.l.e.n.a life, empowerment, nature, activism"

on .

E' stato , nel corso di una conferenza stampa in programma presso la sala Giunta del Comune di Pescara, il “Progetto GO.l.e.n.a life, empowerment, nature, activism”. L’attività interverrà nel contesto specifico dell’area fluviale e in particolare della golena (da cui il nome del progetto) del fiume Pescara e del percorso ciclopedonale che risale la foce sino allo sbocco in mare. Si intende valorizzare il rapporto simbolico e identitario che lega il fiume Pescara alla città e ai cittadini, sul quale appare fondamentale puntare per lo sviluppo territoriale. Sarà selezionato un gruppo di 20 giovani pescaresi, tra i 18 e i 35 anni, da coinvolgere, attraverso l’attivazione di borse lavoro/formazione, nello sviluppo di un piano di riqualificazione dell’area che prevede, tra gli altri,  anche la creazione di un Ecomuseo Fluviale (percorsi di rigenerazione urbana, ambientale e culturale).       

I giornalisti sono invitati a partecipare.

 

Pescara, 24 maggio 2021      

Rampigna, sì della Giunta alla riqualificazione.

on .

Diodati: “Un nuovo campo, un museo e non solo sport nel futuro della struttura”

 

Sì della Giunta Comunale al progetto per la riqualificazione attraverso opere di risanamento conservativo, l’impianto sportivo di proprietà comunale denominato “Renato Curi”, meglio conosciuto come “Rampigna”,

 

 

“Si tratta di un impegno preso con la città che pratica e promuove lo sport – così l’assessore allo Sport Giuliano Diodati– L’impianto deve tornare a vivere, la sua posizione centralissima all’interno della città lo rende l’unico impianto facilmente raggiungibile con la maggior parte dei mezzi pubblici, oltre che dalla viabilità ciclabile, pertanto facilmente fruibile da parte delle giovani generazioni, dedite alle attività sportive. La sua storia è da sola una ragione più che valida dell’esigenza di riportarlo in piena attività, un passato glorioso a cui vogliamo dare un futuro nuovo.

Le opere da realizzare consistono nella riqualificazione della struttura sportiva, finalizzata alla restituzione alla comunità di un impianto con caratteristiche versatili, sia per lo svolgimento di attività sportive, sia di eventi culturali. Abbiamo dunque approvato il Progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento, per un importo complessivo di 800.000 euro e con l’intenzione di avviare il processo già nel 2018.

Il progetto è già pronto, prevede la realizzazione di un nuovo campo di calcio in erba sintetica, il rifacimento delle tribune e degli spogliatoi e nuovi sotto servizi. Stiamo pensando anche alla memoria di questo storico campo, inserendo nel progetto anche un museo dedicato alla storica squadra di calcio Strapaesana, mito nel Dopoguerra. Sport e non solo sport ci saranno anche gli eventi nella nuova vita del Rampigna: posizione e logistica lo rendono candidabile ad ospitare concerti e iniziative anche di altra natura, valorizzando ancora di più la porzione di città dove storicamente sorge

 

Pescara, 1 ottobre 2018

 

 

 
 
 

Rifacimento del manto stradale e della segnaletica orizzontale a costo zero per il Comune (in via Bixio, Via Berardinucci e Via Pisano)

on .

Via Bixio, Via Beradinucci e Via Pisano: sono tre strade che intersecano viale Giovanni Bovio e Via Raffaello e che nei prossimi giorni si presenteranno rinnovate e più funzionali per automobilisti e pedoni. Si è infatti provveduto alla scarifica e, successivamente, alla posa di un nuovo manto d’asfalto, il tutto ad opera delle imprese che nelle scorse settimane avevano effettuato interventi per i sottoservizi.
Si tratta di un’operazione a costo zero per l’amministrazione, nel contesto delle nuove modalità di rapporto contrattuale con le ditte specializzate in reti per pubblici servizi. Non meno importante è anche l’aspetto relativo alla realizzazione della nuova segnaletica orizzontale.
      

<Andiamo avanti in questa direzione – ha detto l’assessore Adelchi Sulpizio – come già  avvenuto di recente in analoghe situazioni a Pescara. Le imprese devono infatti procedere al rifacimento dell’asfalto, mentre l’unità di controllo presso l’ufficio comunale Manutenzione Strade, coordinato da Luca Pescara, ha la responsabilità di verificare che tutto proceda secondo gli accordi. È un modus operandi che abbiamo introdotto fin dall’insediamento di questa amministrazione. Prossimamente procederemo a ulteriori ripristini>.

Pescara, 20 aprile 2021