PIAZZA ITALIA

COLLE DEL TELEGRAFO: un Parco da rileggere!

on .

COLLE DEL TELEGRAFO: un Parco da rileggere!

La recente inaugurazione del Parco di Colle del telegrafo ha, inevitabilmente, riaperto l'attenzione della città per questo promontorio con un evidente interesse paesaggistico. Ma c'è anche la dinamica archeologica da tenere in viva considerazione e che invece sembra del tutto dimenticata. (CONTINUA)

 

Riunione del Consiglio Direttivo dell’Agir il sindaco Marco Alessandrini eletto presidente.

on .

“Sono onorato della fiducia che mi è stata accordata”.

Tavolo subito al lavoro per individuare il direttore generale.

 

Nel pomeriggio di oggi si è svolta la prima seduta del Consiglio direttivo dell’Agir, Autorità di Gestione Integrata dei Rifiuti finalizzata all’elezione del presidente. Il nome designato per il vertice del Consiglio direttivo è quello del sindaco Marco Alessandrini. Durante la seduta sono inoltre state poste le basi dell’iter che porterà in tempi brevi all’insediamento degli altri organi, fra cui il direttore generale, da individuare attraverso procedura ad evidenza pubblica.

Alla seduta erano presenti oltre all’eletto, i sindaci: Gabriele De Angelis (Avezzano); Tiziana Magnacca (San Salvo); Giovanni Melchiorre (Bellante); Simone Dal Pozzo (Guardiagrele); Mario Ciampaglione (Cansano); Gianfranco De Massis (Elice); il sottosegretario alla Presidenza della Regione Mario Mazzocca; il Commissario Unico Straordinario Piergiorgio Tittarelli; il dirigente del Servizio Gestione Rifiuti della Regione Abruzzo, l’ingegner Domenico Longhi; la Segretaria Comunale e il Capo di Gabinetto del sindaco di Pescara Carla Monaco e Fabrizio Paolini.

 

“Sono onorato di questo ruolo che rivestirò con dedizione e impegno e ringrazio i colleghi sindaci membri del Consiglio per la fiducia che mi hanno accordato – dichiara il neo presidente Marco Alessandrini - Sono certo che una gestione integrata e condivisa su ampia scala dei rifiuti non possa che fare bene ai nostri territori, perché genera potere contrattuale ed economie preziose per strutturare un servizio virtuoso, con ricadute economiche e qualitative utili sia alla comunità che al nostro ambiente. Per questo lavoreremo all’interno di questo importante organismo che apre le porte a una nuova governance della filiera.

Il Comune di Pescara ha già avviato una trasformazione sostanziale in scala vasta della gestione del servizio con la fusione di tre società di gestione quali Attiva, Linda e Ambiente, che daranno voce e risposte a tutto il territorio provinciale, raccolgo quindi con grande serietà e consapevolezza l’impegno che ci viene riconosciuto a livello regionale, conscio di quanto questo organismo sia atteso e importante per la comunità regionale.

Questo organismo ci aiuterà a ragionare insieme, tenendo presente un orizzonte che è più vasto di quello del nostro singolo perimetro, con l’opportunità di fare scelte comuni a vantaggio di un’utenza vasta e variegata e allineandoci alle grandi realtà in cui il rifiuto viene considerato una risorsa, una fonte di ricchezza, energia da produrre e trasformare”.

 

Pescara, 4 ottobre  2018 

Completati gli arredi nella “Scuola senza zaino”.

on .

Cuzzi: “Al più presto la festa con le famiglie e tutta la comunità scolastica

per celebrare un progetto speciale che siamo felici di aver sostenuto”

 

Nella mattinata di oggi l’assessore all’Istruzione Giacomo Cuzzi ha effettuato un sopralluogo alla Primaria Renzetti di via Prati dove quest’anno è partita la prima sperimentazione della Scuola senza Zaino, un metodo didattico adottato dalla scuola di via Prati, unica della città e fra le poche in Abruzzo, che riguarda al momento le sue due nuove prime e che punta sull’auto responsabilizzazione dei bambini. Motivo del sopralluogo l’arrivo di tutti gli arredi richiesti per l’attuazione dello speciale progetto. Ad accogliere il sindaco la dirigente Stefania e la vicaria Paola Sablone.

 

“Un’esperienza innovativa decollata, che ora non resta che festeggiare – così l’assessore all’Istruzione Giacomo Cuzzi – Le aule sono complete con gli arredi che consentono al progetto di esplicarsi al meglio, questa Amministrazione ha voluto agevolare il progetto eseguendo dei lavori di adeguamento delle aule, affinché l’offerta formativa della città potesse arricchirsi anche di questa possibilità. E’ una sperimentazione pura, che educa divertendo e responsabilizzando i bambini, siamo davvero felici di averlo sostenuto e questa mattina abbiamo visto come i bambini interagiscono fra di loro e con tutti gli strumenti necessari alla didattica. E’ stata completata anche l’area giochi, all’esterno, dove sono stati sistemati i tappeti anti-trauma perché i bambini giochino in sicurezza e dunque anche quegli spazi sono tornati disponibili.

Con la dirigente abbiamo voluto fortemente questa innovazione, siamo i primi nella Provincia di Pescara una gran bella esperienza che mi auguro possa continuare a crescere nella nostra Città”.

 

Pescara, 13 novembre 2018 

Nessun messaggio selezionato
 
 

Ingresso di Cittadinanza attiva, la Costituzione in dono ai nuovi maggiorenni

on .

Domani e dopodomani cerimonia al teatro Massimo su iniziativa dell'Assessorato alle Politiche sociali e alle Pari opportunità.

 

I nuovi maggiorenni delle scuole secondarie di secondo grado di Pescara parteciperanno domani, martedì 27 novembre e dopodomani, 28 novembre, alla cerimonia “Ingresso di Cittadinanza attiva", che si terrà, a partire dalle ore 11, al teatro Massimo,  su iniziativa dell’Assessorato alle Politiche sociali e alle Pari Opportunità.

Ai due eventi saranno presenti il Prefetto Gerardina Basilicata, il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore alle Politiche sociali e alle Pari Opportunità, Antonella Allegrino, ideatrice della cerimonia, dirigenti scolastici, docenti e studenti.

 

 “Siamo giunti alla terza edizione dell'iniziativa, che abbiamo voluto ampliare suddividendola in due giornate per consentire la partecipazione delle classi quinte di tutte le scuole secondarie di secondo grado della città - spiega l’assessore Antonella Allegrino- Sono eventi con cui intendiamo celebrare i ragazzi che hanno raggiunto la maggiore età e che stanno vivendo un nuovo capitolo della vita.  Il nostro intento è di testimoniare loro la vicinanza delle istituzioni, viste le nuove responsabilità che dovranno affrontare, e sollecitarli a un ruolo partecipe e consapevole non solo relativamente ai diritti ma anche ai doveri. Lo faremo donando ai ragazzi una copia della Costituzione italiana, che promuove i valori di una cittadinanza attiva e solidale”. Un momento della cerimonia sarà dedicato quest'anno anche ai 177 studenti che si sono diplomati con il massimo dei voti alla fine dello scorso anno scolastico: ai ragazzi sarà donata una pergamena per valorizzare il risultato raggiunto. Alle scuole, infine, sarà consegnata una targa celebrativa in segno di ringraziamento per la collaborazione e la disponibilità.

Alle cerimonie parteciperanno anche l'orchestra di archi e un gruppo di sassofoni del liceo artistico, musicale e coreutico "Misticoni-Bellisario" (MiBe).

 

Pescara, 26 novembre2018