UN LIBRO È PER SEMPRE

DAL VOLUME "LA GRANDE STORIA" E DAL SAGGIO “PESCARA, OTTO LUOGHI IDENTITARI PER UNA CITTA’ SENZA RUGHE” PARTE L'INIZIATIVA PER LA COSTITUZIONE DEL "COMITATO PER LA TUTELA DEGLI 8 LUOGHI DELLA CITTA".

on .

                          

Dal LIBRO al  COMITATO PER LA TUTELA DEGLI 8 LUOGHI. 

 

Per una comunità non avere la consapevolezza del proprio passato è come vivere senza anima, come scriveva il Sindaco di Pescara Mario Muzii il 13 novembre 1948 a Luigi Polacchi, in occasione del centenario degli avvenimenti risorgimentali del 1848: “Questa celebrazione è per Pescara particolarmente significativa perché, nell’atto di rivendicare la sua ricca partecipazione al Risorgimento Italiano con avvenimenti ed uomini che spesso assursero a interessi nazionali, spera si determini finalmente la cessazione di una gratuita qualifica di città senza tradizioni e senza storia attribuitale dal pregiudizio di persone e di ceti scarsamente informati in materia”. (CONTINUA)