ULTIMISSIME

23 e 24 SETTEMBRE: GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO: in collaborazione con MIBACT e Università "G- D'Annunzio – patrocinio del Comune di Pescara

on .

CONVEGNO/MOSTRA "Attraverso la Cultura architettonica del Novecento" 

in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, la sezione pescarese di Italia Nostra festeggia il quarantesimo di fondazione, pertanto, si invita la Signoria Vostra a partecipare, in particolar modo, alla seconda sessione del convegno che si svolgerà nel pomeriggio di:
- Sabato 23 settembre, ore 16.00, Pescara – AURUM - Sala Tosti:
CONVEGNO “40 ANNI DI BATTAGLIE DI ITALIA NOSTRA A PESCARA:1977-2017: l’identità urbana tra passato e futuro”.
Introducono: Domenico Valente, presidente della sezione I.N. di Pescara e Carmela Di Giovannantonio, direttrice dell’Archivio di Stato di Pescara: Presiede: Oreste Rutigliano, Presidente Nazionale di I.N. Coordina: Paolo Muzi, Presidente Regionale di I.N. Relaziona: Giancarlo Pelagatti, componente del Collegio nazionale Probiviri di I.N.– Tavola rotonda, con la partecipazione di: Marco Alessandrini, Sindaco di Pescara, Giovanni Damiani, Ecoistituto Abruzzo, Massimo Palladini, Vice-presidente sezione I.N. Pescara, Claudio Varagnoli, Facoltà di Architettura, Università di Chieti – Pescara.
Al Dibattito sono stati invitati ad intervenire: Docenti Università Chieti - Pescara, Dirigenti e docenti degli Istituti scolastici superiori, WWF, Legambiente, Marevivo, Mila Donnambiente, Co.N.Al.Pa, Touring Club, Comitato per il Paesaggio, Associazione Ville e Palazzi Dannunziani, F.A.I., Assoc. Webstrade di Montesilvano, I colori del territorio di Spoltore, Buendia di Francavilla al Mare.
Conclusioni: Oreste Rutigliano, Presidente Nazionale di Italia Nostra.

Un riconoscimento pubblico per la loro lunga ed attiva militanza nell’Associazione verrà conferito ai soci fondatori: Gabriella Albertini, Adriana Avenanti, Gabriele Costantini e Piero Ferretti.

Si ringrazia e si porgono cordiali saluti.
Per il direttivo di Italia Nostra sezione di Pescara
il presidente Domenico Valente
 

Sgomberi anche all’ex Enaip. Teodoro: “Azione diffusa su tutto il territorio contro i bivacchi”

on .

E’ continuata anche stamane la lotta al degrado da parte della Polizia Municipale. Teatro delle operazioni di sgombero coordinate dal comandante Carlo Maggitti ed eseguite dal maggiore Adamo Agostinone, è stato l’ex Enaip, sulla riviera nord, dove sono stati rimossi bivacchi e suppellettili utilizzati per cucinare e accamparsi. Sul posto stamane si è recato anche il sindaco il sindaco Marco Alessandrini.

 

“Non è concentrata solo nel centro della città la nostra azione di controllo e sgombero – dice l’assessore alla Polizia Municipale Gianni Teodoro – Avevamo annunciato una presenza più assidua nei posti dove il degrado si annida e così sta accadendo: la struttura dell’ex Enaip era fatiscente e piena di rifiuti di ogni genere, i nostri agenti l’hanno liberata dagli occupanti e con l’ausilio di Attiva si è fatta anche una profonda azione di pulizia e ripristino dei luoghi.

Si è inoltre provveduto a mettere in sicurezza i varchi, perché non si possa riprodurre l’accampamento che abbiamo trovato. E’ un impegno costante, perché sia chiaro che non è possibile trasformare luoghi in disuso in spazi dove regnano degrado e anche pericoli. Infatti la bonifica serve anche a tutela della pubblica incolumità. Non c’è solo la repressione, agli occupanti viene sempre offerto il sostegno dell’accoglienza, ma non sempre questo viene accolto”.

 

Pescara, 19 settembre 2017

Senso unico alternato sulla Via Tiburtina - nel tratto da Via Vicenza a Via Fosso Cavone,

on .

“Questo Assessorato alla Polizia Municipale, allo scopo di prevenire eventuali disagi alla circolazione, comunica agli utenti della strada che fino alla data del 31 ottobre 2017 (O.D. nr. 201 del 04.07.2017 e successiva proroga nr. 243 del 25.07.2017), proseguono i lavori del cantiere stradale da parte della ditta TERNA S.p.a. che interessano, già da diverso tempo, la corsia lato nord della Via Tiburtina, nel tratto tra Via Vicenza e Via Fosso Cavone.

Nel tratto interessato, è istituito il senso unico alternato, regolato da impianto semaforico,

A causa di tali lavori, soprattutto nelle ore di punta, si potrebbero registrare code con elevati tempi di attesa.

Per questo motivo, considerato altresì che la Via Tiburtina nel tratto ricadente nel territorio di San Giovanni Teatino, altezza Aeroporto (tra C. Commerciale Auchan e Via Vicenza) ad una distanza di circa 100 mt. è interessata sempre da lavori sulla sede stradale da parte della medesima ditta, si consiglia di utilizzare, quali percorsi alternativi, la Via Tirino o l’asse attrezzato, cercando di evitare, per quanto possibile, l’uscita Aeroporto in direzione monti.

Eventuali aggiornamenti saranno comunicati sul sito del Comune di Pescara all’indirizzo http://mobilita.comune.pescara.it/  Sezione “Luce Verde”, in fondo alla pagina e cliccando sull’icona dei lavori posizionata sulla mappa, in corrispondenza del tratto di strada interessato dai lavori”.

 Pescara 19 settembre 2017                           

                    

L’assessore alla Polizia Municipale

Gianni Teodoro

 

Di Iacovo su Teatro Michetti: “Al lavoro per procedere al secondo lotto”

on .

“In merito al completamento del Teatro Michetti, va detto che l’attesa non dipende da cause addebitabili all’Amministrazione comunale che aveva chiesto tempi serrati alla ditta esecutrice. In questi giorni siamo in una posizione di stallo unicamente perché stiamo risolvendo uno scioglimento di contratto con la ditta per ragioni di incompatibilità nell’esecuzione, intesa che non risulta di agevole soluzione, infatti gli uffici stanno cercando di chiudere il rapporto per cominciarne subito un altro e non perdere altro tempo e risorse.

I lavori del primo lotto sono stati quasi del tutto effettuati, il completamento infatti è previsto da un secondo lotto per cui abbiamo ottenuto un milione di euro di fondi dalla Regione e tutto ciò che serve per procedere. Il Comune sta oggi cercando di chiudere a costo zero per l’ente il rapporto pendente, per avere via libera sul secondo lotto.

Non appena sarà raggiunta una quadra, i lavori proseguiranno come avevamo pattuito e Pescara potrà avere il suo teatro, restituendo alla città un edificio storico ed identitario. Un’impresa che contiamo di definire nei prossimi due anni di governo cittadino per rispondere all’impegno preso, attestato dall’aver rimesso in carreggiata il progetto, trovato le coperture e disegnato un futuro a un atteso spazio culturale cittadino”.

 

Pescara, 19 settembre 2017

 

L’assessore alla Cultura

Giovanni Di Iacovo